Pantone Chi?....e alcune curiosità by Tiffany &...

Pubblicato il da

Pantone Chi?....e alcune curiosità by Tiffany &Co.

Come ormai è una piccola tradizione di Riluce, ad ogni cambio di stagione, scrivo/ traduco qualche riga tratta dal Color Report pubblicato da Pantone....e lo farò nei prossimi giorni! Ma ora vi chiederete:

 

Perchè farlo? Perchè prendere Pantone come riferimento?

Per chi ne fosse all'oscuro, stiamo parlando della massima autorità in fatto di colori... nel senso che è Pantone a classificare e catalogare i colori che vengono usati nel mondo!!!

Nel 1963 Lawrence Herbert, il fondatore di Pantone, ha creato un innovativo sistema di identificazione, di corrispondenza e comunicazione dei colori per risolvere i problemi connessi con la produzione di accostamenti cromatici precisi nella comunità di arti grafiche. La sua intuizione che lo spettro è visto e interpretato in modo diverso da ogni individuo ha portato alla innovazione del PANTONE MATCHING SYSTEM®, un libro di colore standardizzato a forma di ventaglio. (http://www.pantone.com/about-us?from=topNav ) 

 

 Se vi è capitato di ritinteggiare la casa o se avete dovuto scegliere di quale colore ridipingere una libreria, un tavolo,o altro, avrete sicuramente avuto tra le mani una "mazzetta dei colori" ...quell'insieme di cartoncini che racchiudono tutti i colori possibili nelle diverse sfumature, è edita da Pantone e detto fra noi ha un costo proibitivo (ecco perchè non me la hanno mai voluto regalare i vari tinteggiatori :-) )...ogni volta che Pantone classifica e codifica un nuovo colore, esce un aggiornamento a detta Mazzetta.

pantonerainbow

Ad Aprile scorso,ad esempio, per la prima volta, è stato classificato un colore ispirato da un personaggio della Illumination Enternainment's: i Minion ....il  "giallo Minion"

download


Un  altro esempio non banale è il famoso color Tiffany che popola le notti e i desideri di molte delle mie più care amiche, in realtà si chiama BLUE TIFFANY  ( e non verde Tiffany!!!) ed il suo codice Pantone 1837 si riferisce alla data di fondazione di Tiffany .....a proposito....questo è un colore protetto da Copyright e quindi non lo troverete mai nella Mazzetta dei colori Pantone.

pantonetiffany

 

In realtà si tratta di una sfumatura più chiara di un colore che si trova in natura ....non ci crederete ma deriva dal colore dei gusci delle uova deposte da un uccello il Tordus Migratorius o American Robin.

220px-American_Robin_nest_and_eggs220px-Turdus-migratorius-002

Il Blue Tiffany fu usato per la prima volta nel 1845 dal suo fondatore Charles Lewis Tiffany per la copertina della prima edizione del catalogo di vendita per corrispondenza: Il Catalogue of Useful and Fancy Articles vendeva di tutto, dai frustini per cavalli alle prugne francesi caramellate.

 

tiffany_blue_book_1845

 

Oggi nel Blue Book ci sono i gioielli più rari e più belli del mondo.

Da allora Tiffany & Co. ha sempre usato la tinta per tutti i suoi materiali promozionali, comprese le famose borse e scatole  

Perchè sia diventato così famoso non lo so .... ma visto che ogni colore corrisponde ad una vibrazione ...una specifica lunghezza d'onda....evidentemente la sua vibrazione è estremamente positiva! ;-) ....non sarà un caso se era il colore preferito dalle spose vittoriane del 19° secolo. Era infatti usanza, infatti, regalare ai propri innamorati una spilla con un turchese.

 

....Poi non dite che non vi do spunti di conversazione con gli amici!!! 

Baci a tutti

 

Cristiana

 

Ref.

www. pantone.com

www.Tiffany.com

www.dab-wedding.com

www.en.wikipedia.org

Commenti: 0

Soltanto i clienti registrati possono pubblicare commenti.
Accedi e pubblica commento Registrati ora